Comunicazione unificataSicurezza e Videosorveglianza

Ospedali sicuri: la tecnologia a servizio della buona sanità

By 11 Febbraio 2022Aprile 28th, 2022No Comments

Soluzioni per efficientamento delle procedure sanitarie e la sicurezza del personale per un nuovo livello di cura nelle RSA e negli ospedali

Ospedali sicuri: la tecnologia a servizio della buona sanità

Per un ospedale, curare i propri pazienti al meglio è il solo e vero obiettivo. Per questo occorrono tecnologie che rendano semplice il lavoro del team in un
ambiente caratterizzato da ritmi incessanti e imprevedibili. Tuttavia, fornire il più alto livello di assistenza, soprattutto oggi nel contesto pandemico,
è possibile solo partendo da solide basi in termini di sicurezza ed efficienza del personale e delle procedure.

Motorola Solutions ha creato il primo e unico ecosistema di tecnologie integrate che unisce voce, video, dati e analisi in un’unica piattaforma, in grado di garantire la sicurezza di cui hai bisogno, per affrontare le sfide quotidiane dell’ospedale. Sfide ben diverse da quelle che affronta qualsiasi altra azienda. Pazienti, visitatori e personale in entrata e in uscita tutti i giorni, a tutte le ore del giorno. Beni di valore, come farmaci e attrezzature mediche, da mettere in sicurezza e monitorare. Pazienti da curare e proteggere.

L’insieme delle tecnologie Motorola Solutions dedicate alle strutture sanitarie pubbliche e private garantisce l’efficienza e la sicurezza necessarie per poter realizzare la vostra missione in termini di cure di qualità e soddisfazione del paziente. Assicurando ai responsabili, a chi fornisce assistenza e ai pazienti un’adeguata gestione delle situazioni prima che si trasformino in incidenti. Garantendo inoltre che, in caso di imprevisti, venga implementata la giusta tecnologia per risolvere il problema il più rapidamente possibile.

Scarica la brochure Motorola Solutions per ospedali sicuri

Esempi di casi d’uso

Rilevamento di temperatura corporea elevata

  1. Temperatura elevata rilevata
    Una telecamera termica all’ingresso principale dell’ospedale rileva la temperatura corporea elevata di un visitatore e allerta il centro operativo di sicurezza.
  2. Allarme temperatura corporea verificato
    La centrale operativa di sicurezza riconosce l’allarme e identifica il visitatore con un’indicazione di temperatura corporea elevata.
  3. Risorse inviate
    II personaIe addetto aI controIIo degIi ingressi viene informato e un medico viene inviato aI posto di controIIo. In caso di problemi la bodycam riprende la scena.
  4. Situazione risolta
    II visitatore viene isoIato in modo discreto, viene sottoposto a uno screening medico e viene registrato un rapporto.

Tecnologie utilizzate: Telecamere termiche AvigilonAvigilon Control CenterDispositivi PTT broadband e soluzioni di centrale operativa WAVE PXT

Violazione del perimetro

  1. Targa riconosciuta
    L’ex coniuge di un dipendente con una storia di violenza è stato individuato mentre entrava nell’ospedale grazie al riconoscimento della targa.
  2. Presenza rilevata
    Utilizzando una lista di controllo, l’intruso viene automaticamente localizzato mentre si avvicina alla struttura e viene identificato. La sicurezza riceve una notifica ogni volta che l’intruso viene avvistato da una telecamera per monitorarne gli spostamenti.
  3. Notifica comunicata
    L’allarme viene inviato automaticamente a tutti i team di sicurezza, e le risorse di sicurezza più vicine vengono inviate sul luogo grazie all’identificazione della posizione e alle immagini di un individuo indesiderato.
  4. Prima risposta inviata e indicente documentato
    La polizia locale viene allertata direttamente con un video al fine di offrire un’immagine più dettagliata della situazione, e l’incidente viene registrato con i dati rilevanti.

Tecnologie utilizzate: Telecamere H5A AvigilonAvigilon Control CenterDispositivi PTT broadband e soluzioni di centrale operativa WAVE PXT

Fuga del paziente

  1. Corridoi sorvegliati da telecamere
    La sicurezza ricerca a posteriori i filmati relativi al paziente oggetto di segnalazione mentre lascia la sua stanza.
  2. Ricerca della presenza mediante telecamere
    La sicurezza utilizza l’immagine del paziente per cercare automaticamente tutte le telecamere che tracciano i suoi spostamenti e per determinarne la posizione.
  3. Team coordinati
    L’agente di sicurezza o il personale ospedaliero più vicino al paziente viene identificato e inviato a richiamare il paziente.
  4. Incidente registrato
    La sicurezza dell’ospedale ha messo in sicurezza il paziente in modo tempestivo e un rapporto sull’incidente viene registrato in modo sicuro.

Tecnologie utilizzate: Telecamere H5A AvigilonAvigilon Control CenterDispositivi PTT broadband e soluzioni di centrale operativa WAVE PXT

Furto in magazzino

  1. Violazioni del controllo degli accessi riconosciuta
    Alert sent to security of forced entry detected in secure storage area.
  2. Presenza rilevata
    Le telecamere interessate si popolano istantaneamente e l’intruso viene identificato e rintracciato in tutta la struttura utilizzando le immagini che ne ritraggono l’aspetto.
  3. Notifica comunicata
    Allarme inviato via radio e smartphone per monitorare tutte le uscite dell’ospedale in prossimità della zona violata. Le immagini e la posizione della persona vengono condivise con la sicurezza.
  4. Prima risposta inviata
    La polizia locale viene allertata direttamente con un video al fine di offrire un’immagine più dettagliata della situazione, e l’incidente viene registrato con i dati rilevanti.

Tecnologie utilizzate: Telecamere H5A AvigilonAvigilon Control CenterDispositivi PTT broadband e soluzioni di centrale operativa WAVE PXT

Incidente nella sala d’attesa del Pronto Soccorso

  1. Velocità insolita riconosciuta
    Guida errata rilevata nel parcheggio esterno al Pronto Soccorso; la sicurezza viene allertata e le relative telecamere vengono automaticamente popolate.
  2. Presenza rilevata
    La sicurezza monitora l’individuo che esce dall’auto e la relativa immagine viene catturata mentre entra nel pronto soccorso estraendo un’arma.
  3. Notifica comunicata
    Allarme inviato via radio e smartphone per informare tutte le squadre di sicurezza interessate della situazione con l’immagine dell’intruso.
  4. Prima risposta inviata
    La polizia locale viene allertata direttamente con un video affinché sia al corrente della situazione e l’incidente viene registrato con campi precompilati e dati rilevanti.

Tecnologie utilizzate: Telecamere H5A AvigilonAvigilon Control CenterDispositivi PTT broadband e soluzioni di centrale operativa WAVE PXT